Vai al contenuto
Che cos’è un peeling chimico?

Che cos’è un peeling chimico?

Aspetti importanti

  • I peeling rimuovono le cellule opache e morte e portano in superficie una pelle più luminosa.
  • I peeling professionali hanno delle formule più performanti rispetto ai peeling domiciliari, più adatti ad un uso giornaliero o settimanale.

L’idea di poter eliminare le tracce di anni di danni alla pelle in un modo non invasivo e indolore è molto allettante. Ecco perché i peeling chimici sono consigliati per trattare l’invecchiamento cutaneo.

I peeling rimuovono le cellule morte e opache portando in superficie una pelle più liscia e radiosa.

"I peeling rimuovono la pelle spenta e opaca, per portare in superficie lo strato cutaneo più liscio e radioso che è presente sotto di essa", dice Charmaine Cooper, Education Manager di Dermalogica® e The International Dermal Institute. "Con tre trattamenti, i peeling possono ridurre l’aspetto di rughe e linee sottili, rendere la pelle più compatta e uniforme e ridurre la comparsa di inestetismi."

I tempi di riposo? Grazie alle attuali tecnologie innovative, siamo lieti di comunicarti che gli ultimi peeling non hanno tempi di riposo. Sono all’avanguardia!

Trattamenti domiciliari vs. trattamenti professionali
Le formule dei peeling per i trattamenti domiciliari e professionali contengono esfolianti come gli alpha idrossiacidi (per esempio, l’Acido Lattico), i beta idrossiacidi (per esempio, l’Acido Salicilico) e gli enzimi di ingredienti naturali quali: riso, papaya, ananas e zucca per ridurre la comparsa dei primi segni del tempo (macchie dell’età, pelle ruvida e acne). Gli idrossiacidi agiscono sciogliendo la “colla” presente tra le cellule, permettendo loro di staccarsi in modo più semplice, mentre gli enzimi staccano le cellule cutanee e digeriscono le proteine che le connettono.

I peeling per i trattamenti domiciliari di solito vengono applicati a casa e hanno basse concentrazioni di esfolianti. Sono ottimi per trattare pelle spenta e opaca, alcuni segni dell’invecchiamento cutaneo o acne e per mantenere una pelle compatta e radiosa ogni giorno, ogni settimana o tra trattamenti professionali. La pelle appare più fresca e potrebbe notarsi un leggero formicolio dopo il peeling, ma non dovrebbero presentarsi desquamazioni.

I peeling chimici professionali vengono applicati dalle Professional Skin Therapist, dalle estetiste qualificate o dal personale medico perché hanno alte concentrazioni di esfolianti. I peeling chimici mostrano segni notevoli sulla pelle, quale desquamazione o rossore, a seconda della forza della formula. Per ridurre i tempi di attesa e assicurare i migliori risultati, bisogna eseguire una serie di peeling in un periodo compreso tra le 6 e le 12 settimane e un trattamento di mantenimento due volte all’anno.

Hai bisogno di un peeling chimico?
Se hai problemi di pelle spenta e opaca e invecchiamento cutaneo e desideri una pelle più radiosa e compatta, ti consigliamo di rivolgerti alla tua Professional Skin Therapist e di chiedere informazioni sui peeling chimici. Sarà in grado di indicarti il peeling migliore per il tuo tipo di pelle e il tuo stile di vita, per assicurarti i risultati desiderati.

Novità! Rapid Reveal Peel è un trattamento domiciliare che assicura i risultati di un peeling professionale, per una pelle più sana e radiosa in solo pochi minuti alla settimana.

Articolo precedente Cosa sono i peptidi biomimetici?