Vai al contenuto
Cosa deterge meglio il viso: i detergenti oleosi o le salviettine?

Cosa deterge meglio il viso: i detergenti oleosi o le salviettine?

Hai presente quelle sere in cui sei troppo stanca per struccarti? Sono il momento perfetto per passare una salviettina struccante sul viso! Sebbene queste salviettine riescano a togliere tracce di trucco, non effettuano una detersione profonda come si potrebbe pensare.

Perché le salviettine non sono consigliabili?

In realtà, le salviettine spostano solo le impurità, i batteri, il sebo e il trucco sul viso. Eliminano qualche residuo, ma non tutto. Di conseguenza, queste impurità si accumulano nei pori. Bleah! Anche se le salviettine sono più veloci da usare, è molto facile tralasciare qualche parte del viso e dormire con tracce di trucco. Tutto questo comporta la comparsa di inestetismi. Inoltre, le salviettine sono confezionate con ingredienti come alcol specialmente denaturato 40B e alcol denaturato, che evaporano rapidamente e possono seccare la pelle.

Le impurità sui detergenti a base oleosa

I detergenti a base oleosa possono attrarre, scomporre e dissolvere strati di sostanze liposolubili, come sebo in eccesso, trucco waterproof, inquinanti ambientali e impurità. Il detergente si fonde con la pelle, sciogliendo l'accumulo presente anche in cavità difficili da raggiungere, come le zone intorno al naso o tra le ciglia, che una salviettina non potrebbe detergere correttamente.

Usa un detergente come PreCleanse o PreCleanse Balm di Dermalogica® per:

  • Sciogliere e rimuovere delicatamente le impurità accumulate e le tracce di trucco.
  • Levigare, calmare e nutrire la pelle senza chiudere i pori.
  • Permettere al tuo detergente e agli altri prodotti di cura della pelle di lavorare in modo efficace.

PreCleanse vs. PreCleanse Balm: qual è la differenza?

Non tradire la tua pelle accontentandoti di una salviettina struccante. Assicurati di detergere il viso prima con un detergente a base oleosa, e poi con il tuo normale detergente per una pelle sana e pulita!

Articolo precedente Cosa sono i peptidi biomimetici?