La differenza tra l'acne dell'adulto e quella giovanile

Scopri perché la tua pelle si comporta in modo diverso a seconda dell’età e come avere una pelle sana.

Aspetti importanti

  • La pelle degli adulti è meno resiliente di quella degli adolescenti, che ha un turnover cellulare più rapido e guarisce prima.
  • Per mantenere sana la pelle degli adulti bisogna tenere conto di numerosi fattori endogeni ed esogeni, mentre per mantenere sana la pelle degli adolescenti bisogna concentrarsi di più su una buona detersione e sul tenere a bada la secrezione di sebo.

L’acne non è mai facile da gestire, indipendentemente dall’età. Sapere come si manifesta in età adulta e nella pubertà può però aiutarti ad avere una pelle sana e a tenere a bada gli inestetismi.

Acne dell'adulto

Pensavi di non avere più l’età per l’acne? Magari! Nel mondo attuale, lo stress cronico, gli squilibri ormonali, gli stili di vita sempre più frenetici e l’ambiente sempre più inquinato possono causare inestetismi, congestioni e incarnato non uniforme. Il turnover cellulare rallenta con l’età, ecco perché sulla pelle degli adulti gli inestetismi guariscono più lentamente rispetto agli adolescenti. Questo spiega perché le cicatrici post-acneiche sono presenti più a lungo sulla pelle.

L’acne dell’adulto è associata anche allo stress cronico e agli squilibri ormonali, più comuni tra le donne. Gli inestetismi tendono ad essere infiammatori (rossi, sensibili) e localizzati soprattutto intorno alla bocca, sul mento e sulla mandibola. Trattare l’acne dell’adulto può essere molto difficile, perché gli adulti tendono ad avere anche sensibilità cutanea, disidratazione e iperpigmentazione, fattori che donano alla pelle un aspetto più maturo.

Come trattare l’acne dell’adulto

  • Consigliamo trattamenti topici che riequilibrino i livelli di salute della pelle.
  • Evita di toccare gli inestetismi, potresti solo peggiorare la situazione, causando arrossamenti e lasciando cicatrici. Consigliamo di consultare una Professional Skin Therapist per un trattamento mirato.
  • La pelle dell’adulto, con il passare degli anni, potrebbe avere difficoltà a trattenere l’idratazione. Evita di seccare molto la pelle usando prodotti che contengano meno ingredienti disidratanti, come Acido Salicilico o Acido Glicolico, in quanto aiutano a eliminare le cellule morte, il sebo in eccesso e le impurità. Altri ingredienti utili che aiutano a tenere a bada i batteri sono Timo e Terpineolo.
  • Se vuoi contrastare anche i segni del tempo, opta per formule che contengano Niacinamide e Esilresorcinolo che uniformano l’incarnato della pelle. Il Retinolo – un ingrediente che leviga le rughe – può ridurre i segni dell’invecchiamento cutaneo.

Shop Active Clearing

Acne dell’adolescente

L’acne dell’adolescente è in parte dovuto alla genetica e in parte agli ormoni della pubertà. Gli adolescenti di solito hanno inestetismi su viso, décolleté e schiena e hanno più punti neri e punti bianchi rispetto agli adulti. Questi inestetismi sono spesso causati dagli androgeni, gli ormoni “maschili” che sono presenti sia negli uomini che nelle donne, che si presentano durante l’adolescenza causando una maggiore secrezione di sebo.

Gli adolescenti hanno un turnover cellulare più veloce e resiliente rispetto agli adulti, ecco perché la pelle guarisce prima dagli inestetismi. Dopo l’adolescenza, l’acne tende a migliorare perché gli squilibri ormonali dell’adolescenza non stimolano più inestetismi.

Come trattare l’acne giovanile

  • Consigliamo di avere una buona skincare routine perché si ha sempre una maggiore tendenza agli inestetismi.
  • Evita prodotti che contengano ingredienti che ostruiscono i pori come Lanolina e Oli Minerali. Ingredienti dannosi come alcol, presente spesso nei tonici astringenti, perché può stimolare la secrezione di sebo e, di conseguenza, causare più inestetismi. Fragranze e coloranti artificiali che possono irritare la pelle con tendenza acneica.
  • Opta per ingredienti come Acido Salicilico per evitare l’accumulo di cellule morte e batteri.
  • Usa una crema idratante e un fattore di protezione SPF ogni giorno. La disidratazione e lo stress ambientale stimolano la produzione di sebo e fanno peggiorare l’aspetto degli inestetismi. Anche se la tua pelle sembra grassa, usa una crema idratante con fattore di protezione SPF che doni un effetto opacizzante per proteggere la pelle e riequilibrare i livelli ottimali di salute.

Shop Clear Start

Hai bisogno di maggiori consigli?

Visita il centro Dermalogica® più vicino a te e chiedi una consulenza alle nostre Professional Skin Therapist per capire quali sono le cause degli inestetismi.

Potrebbe interessarti anche: