Pelli sensibili vs. sensibilizzate

Ti nascondi dietro i dolorosi (e spesso imbarazzanti) sintomi della pelle sensibile?

Pelle sensibile o sensibilizzata: i sintomi sono gli stessi. Rossore, disidratazione, prurito e bruciore.

Sintomi delle pelli sensibili

  • Pelle sottile con un aspetto traslucido.
  • Una sensazione di rigidità, che è sinonimo di disidratazione e scatena reazioni cutanee.
  • Rossore o chiazze. Questo indica capillari iper-reattivi o una tendenza alla rosacea.
  • Desquamazione o screpolature su guance e fronte. È sinonimo di pelle disidratata e barriera danneggiata.
  • Vampate di calore e prurito, o sensazioni di bruciore, può essere anche un sintomo di capillari iper-reattivi.
  • Piccoli rigonfiamenti o inestetismi (da non confondere con l'acne).

Un altro aspetto comune delle pelli sensibili e sensibilizzate è la barriera lipidica danneggiata. Una barriera lipidica sana mantiene la pelle in salute trattenendo l'acqua e bloccando all'esterno le sostanze inquinanti e i microbi. Immagina che le cellule cutanee siano dei mattoncini. La "malta" che li tiene uniti è rappresentata dai lipidi. Una barriera lipidica sana mantiene la pelle idratata e sana trattenendo l'acqua e bloccando all'esterno le sostanze inquinanti e i microbi. Quando la tua pelle è esposta ai fattori che danneggiano la barriera, il risultato è rossore, secchezza, irritazione e disagio, meglio conosciuto come pelle sensibile.

Sapevi che, in realtà, ci sono due cause principali che portano a questi sintomi poco piacevoli? Eccole. Puoi trattare ogni giorno una pelle irritata a causa di fattori genetici (pelle sensibile) o puoi avere una pelle sensibile a causa dei fattori esterni presenti nell'ambiente (pelle sensibilizzata).

Scoprire quale sia la causa che scatena le reazioni cutanee ti permetterà di capire se la tua pelle è sensibile o sensibilizzata e come mantenerla sana e forte.

Pelle sensibile dalla nascita

La pelle sensibile ha una funzione proattiva debole alla quale è geneticamente predisposta. Quando la pelle è sensibile, il suo strato protettivo esterno permette agli agenti irritanti, ai microbi e agli allergeni di passare e di causare reazioni come prurito, dolore, rossore o vampate di calore. La pelle geneticamente sensibile è considerata più delicata perché ha una quantità inferiore di pigmenti, un'epidermide sottile e i vasi sanguigni vicini alla superficie cutanea, da qui il rossore visibile. Chi ha questo tipo di pelle è più propenso a asma e allergie. La pelle sensibile può essere trasmessa di generazione in generazione, ma c'è un modo per tenerla sotto controllo.

Pelle sensibile a causa dei fattori ambientali (pelle sensibilizzata)

La pelle sensibilizzata è un sintomo comune a tutti, indipendentemente dai fattori genetici. Si tratta, infatti, di un riflesso dell'ambiente in cui viviamo. L'irritabilità causata da stile di vita, sostanze irritanti, ingredienti cosmetici che includono l'alcol, lanolina, fragranze e coloranti artificiali e altri fattori esterni possono contribuire alla sensibilizzazione cutanea. Difficile da evitare, vero? Sei pronto per la buona notizia? Evitare questi fattori permetterà di ridurre o eliminare i sintomi. Quando queste cause non possono essere evitate (pensa alla sensibilità all'inquinamento, all'ambiente e alle temperature), i sintomi possono essere controllati con i prodotti giusti e dei cambiamenti allo stile di vita.

La sensibilità della pelle può essere causata da una combinazione dei seguenti fattori:


Stile di vita
Stress, alimentazione, fumo, disidratazione, alcol e ingredienti cosmetici
Ambiente
Inquinamento, allergeni presenti nell'aria, condizioni climatiche e sbalzi di temperatura
Fisiologia
Effetti fisici dello stress e degli sbalzi ormonali
Malattie
Rosacea, eczema, psoriasi


Come calmare la pelle sensibile e sensibilizzata

Il caldo provoca sensibilità cutanea e infiammazioni, dovute a un'occlusione dei canali sudoriferi. L'umidità resta bloccata sotto la pelle e può provocare infiammazioni e inestetismi.

La buona notizia è che la pelle, se è sana, è un filtro efficace e distingue le cose positive da quelle negative. E, siccome è impossibile evitare i fattori ambientali come l'inquinamento o le condizioni climatiche estreme, ecco come mantenere una pelle calma, forte e sana.


Potrebbe interessarti anche: